Comunicato stampa 04/05/2016

L’Associazione 26 Marzo è lieta di annunciare il buon successo della seconda edizione della fiera imolese della canapa, alla quale hanno quest’anno partecipato 2 musei e 15 espositori, aziende italiane che impiegano un prodotto (la canapa) che fu utilizzato per secoli sul nostro e su altri territori e che si sta recuperando in modo innovativo,  ad esempio nella bioedilizia.

L’evento si è concluso, da parte nostra, con un bilancio in pari, grazie anche all’attività dei volontari.

L’Associazione non ha fini di lucro e intende offrire spazi di informazione e partecipazione ai concittadini imolesi e a quanti altri partecipino alle sue iniziative. Sono intervenuti una decina di relatori che hanno contribuito tra l’altro a fare il punto sulle varie proposte di legge in discussione alla Camera e al Senato sulla legalizzazione e promozione della coltivazione e impiego della canapa per vari usi (progetti presentati da diverse formazioni politiche, di governo e d’opposizione).

L’incontro si è concluso con una cena, in cui  l’ingrediente principale è stato ovviamente la canapa, alla quale hanno partecipato oltre ottanta persone.